Opinioni 24option: Truffa o broker sicuro per trading online?

(emm) Esasperato dai costi esagerati del mio precedente commercialista (nothing personal), negli ultimi due mesi mi sono messo a cercare un’alternativa sensata. Su circa euro di fatturato lordo annuo, finiva che all’esoso di cui sopra versavo oltre il 6% dei miei guadagni. E, pure, Lui si bullava di avere dei costi “normali, perchè tutti gli altri .

Tranquillo, non voleva essere un attacco. No,non ci siamo proprio…. Consiglio vivamente di stare attenti a queste persone che sono degli avvoltoi, che non ti fanno operare in piena libertà, ti inducono ad operare al contrario di come va il mercato nonostante le competenze e gli strumenti che hanno, perché il loro obbiettivo è farti perdere tutto, naturalmente bisogna segnalare tutto ai vari organi competenti compresa la Consob, dove sono autorizzati.

Scarica subito GRATIS lo special Report

“Più che puoi” questo è il titolo del sito web, ma ci dovrebbe spiegare su “che cosa” dobbiamo impegnarci tanto, perchè dall’infinità di categorie ed ebook presenti, non si capisce bene dove andare a parare. E’ curioso che il Pettinelli, si faccia le video interviste da solo, se la canta e se la suona. Bellissimo! Ci piace molto, e ci spinge a continuare .

Correrai qualche rischio in più ma anche il guadagno sarà maggiore. Ti aspetto qui sotto, tra i commenti, e ti auguro buon investimento intelligente. Ti potrebbero interessare anche Investimenti Postali da Evitare: Parliamone Fondo Pensione Cometa: Cosa Sono e Perché non Convengono Assicurazioni vita: Mi sembra alto considerando commissioni di ingresso e retrocessioni rendimento. Ciao e a presto….

Nel calcolare il tasso di pareggio hai considerato anche le commissioni in entrata e in uscita? Studiando meglio il foglio illustrativo credo di aver trovato parte della risposta. Un caro saluto e grazie per il commento!! Ti auguro un buon proseguimento di giornata e complimenti per il nuovo look che hai dato al sito.

Enrico Grazie per i complimenti. Buona giornata e a presto!! Chi investe in una polizza assicurativa sa che il rendimento atteso, anche in assenza di caricamenti sarà più basso di un titolo di stato pluriennale! Le compagnie sanno di offrirti tali benefit, ma hanno bisogno della tua liquidità che diversificano per realizzare un rendimento più alto del singolo btp comprato dal cliente.

E ci sono persone che per colpa delle polizze hanno perso anche il del loro capitale senza avere la minima idea dei benefit associati. Io resto del parere che le polizze sono da evitare…. Se ricordo bene è prevista solo per le polizze c. In caso di morte i miei cari beneficiari incasseranno 80 mila euro. Da tre anni alla scadenza rinnovo sempre e sono ben contento e felice di perdere il centone.

Esistono poi le polizze c. Per questo le compagnie ti caricavano di costi e di caricamenti. Tu guadagnavi la detrazione, mica rendimento da poco, ma loro almeno ne volevano metà indietro! Va inoltre ricordato che non ci pago imposta di bollo e deposito titoli che per i btp pago!

Il discorso è che se mi reco in posta per fare un investimento non mi va di vedermi offrire una polizza vita….. Le poste ti propinano questi prodotti dove scopri pure che esistono un sacco di modi per morire ma a te capiterà sempre il modo a loro più favorevole.

Inoltre gli impiegati si beccano gli incentivi sulle polizze vendute e ti danno le informazioni che a loro fan comodo. Gabriele Me lo ha confermato una signora che lavora in posta: Mi fai sapere il nome di questa persona che ti ha riferito che ogni polizza venduta i dipendenti hanno un incentivo?

Sono proprio curioso di sapere il nome di chi ti ha fornito una panzana come questa. Santo Una donna di cui non dico il nome per riservatezza e privacy che lavora in un ufficio postale. Posso fare due considerazioni dopo aver visto le risposte. Le polizze vita in questo momento le considero superiori. Sia per gli aspetti sottolineati da nic, sia per quelli sottolineati da giacomo per il prezzo a valore storico.

Il grosso problema che ci sono mille prodotti a premio unico in gestione separata. Inoltre il marketing di molte compagnie e assicuratori distrugge il mercato. Certo, ometteva di dire i caricamenti, le penali e il costo di gestione del fondo.

Questo diffuso modo di operare sarebbe velocissimo da eliminare. Questo dovrebbe essere a pagina 2, dopo le informazioni sulla compagnia. Gabriele Non pensare che chi ti propina qualcosa lo faccia sempre per suo interesse personale. Magari sei andato in posta e parlando gli hai detto o ti ha chiesto se hai famiglia e persone da proteggere.

Se poi ti ha dato una ciofeca di polizza è un altro discorso. No,non ci siamo proprio…. Si tratta di una polizza ad accumulo che permette di uscire ma con un capitale inferiore ad un banalissimo btp se riscosso prima di 5 anni. Questo solo per dimostrare come la cara vecchia posta si sta trasformando……e lo dico con rammarico perchè è proprio grazie ai bpf di vecchia data che ho avuto tante soddisfazioni mentre gli pseudo esperti perdevano soldi dietro alla new economy. Visto che è uno strumento poco conosciuto, pensavo ad un impiegato lungimirante, tutto qui!

Tranquillo, non voleva essere un attacco. Un abbraccio e a presto!! Forse dipende da ufficio e ufficio o forse dal grado impiegatizio, questo non lo so…. Un recente articolo sul sole 24 ore dice chiaramente che gli impiegati hanno incentivi….. Davide Parliamo delle polizze tradizionali a capitalizzazione.

Scaricando questo ebook omaggio potrai sapere tutto sui pericoli delle polizze. Davide In linea di massima le polizze sono da evitare in quanto strumenti finanziari cari ed inefficienti e le offerte di Genertel non fanno eccezione purtroppo…. Ma quanto costa al cliente questa protezione?

Buongiorno, Giacomo ho seguito questo forum dove te affermi di non investire nei fondi, allora ti faccio due domande la prima pensi che sarebbe molto meglio investire solo in obbligazioni e etf? La seconda ho una bambina di due anni e li alle poste mi hanno proposto un assicurazione posta certo futuro, mi sono venuti molti dubbi su questa assicurazione te cosa proporresti a un genitore x il proprio figlio? Grazie e a presto. Secondo me obbligazioni ed ETF sono il miglior investimento da fare.

Lascerei perdere le polizze postali che, come tutti gli altri prodotti, sono cari ed inefficienti. Il fatto stesso che siano esenti dal bollo ti fa capire come a livello legislativo non sappiano più che cosa inventarsi pur di convincerti a sottoscrivere un prodotto che, per colpa dei costi, alla fin fine ti renderà meno di un buono fruttifero. Grazie mille e scusate se mi sono dilungata!

Serena Non ho abbastanza dati per fare il calcolo del valore di riscatto della tua polizza, purtroppo. Per il futuro per favore, stai alla larga dagli investimenti assicurativi.

I vostri soldi vi ringrazieranno…. Mi hanno ventilato delle agevolazioni venendo da un altro investimento con loro. Tutto questo è vero? Ma i costi non abbattono completamente quelli della gestione? Rossano Le polizze vita sono da evitare. Ne stia alla larga…. Salve mi chiamo fabio , vorrei chiederle una cosa che nessuno ti dice chiaramente!

Io di tutti questi investimenti a prescindere se sono buoni…. Facciamo circa euro.. Di rispondermi a fabio yahoo. Fabio Purtroppo non mi occupo di trading o di strade facili per fare soldi. I suoi obiettivi esulano dagli scopi di segretibancari che, invece, vuole aiutare le persone ad investire in modo consapevole, semplice ed indipendente.

Mi dispiace di non esserle utile. Salve, vorrei investire Il capitale assicurato risulta garantito. Geo Purtroppo il rendimento storico del prodotto non è detto si ripeta anche in futuro. Infatti le gestioni separate in cui i soldi degli assicurati sono versati hanno reso molto grazie alla presenza di titoli a scadenza lunga.

Ma mano a mano che il portafoglio si rinnova quei rendimenti non ci saranno più. Anonimo A cosa ti riferisci? Anonimo Non lo so, provi a informarsi presso le Poste come le avevo scritto nel commento precedente. Ma quante cavolate ci sono scritte in questa pagina? In più tra i commenti sconsigli polizze che nemmeno conosci, questo solo perché le emette la posta o un altra banca che non ti sta simpatica.

Smettete di leggere i suoi eBook, leggete i fogli informativi, valutate e scegliete la soluzione più adeguata alle vostre esigenze! Ora ho fatto un prodotto fedeltà che ha commissioni agevolatissime, con garanzia del capitale e la solidità del gruppo poste.

Ad esempio in titoli di stato? La differenza tra me e te è che io non vendo nessun prodotto finanziario e ho la vista più nitida perché una mancata vendita non significa niente per il mio reddito.

Concordo con quanto da Lei affermato. Come neppure il confronto di convenienza basato solo ed esclusivamente sul rendimento finale.

A riprova che non ci sono in finanza prodotti buoni o cattivi in assoluto o buoni per tutte le stagioni. Quello che non mi piace, invece, sono i mezzi con cui un certo obiettivo di investimento viene raggiunto.

Inoltre, trovo dal punto di vista finanziario, scorretto confrontare i Btp con le Ramo I, o farlo solo sulla base dei costi. Ma il profilo di rischio di una polizza è molto simile a quello di un BTP, la sola differenza è nella percezione, perché le gestioni separate possono valorizzare il portafoglio a costo storico e non a prezzi di mercato nascondendo periodi di volatilità come nel Se uno avesse avuto dei BTP e non avesse potuto conoscerne la quotazione si sarebbe comportato come un investitore in polizze, ma senza pagarne i costi elevati.

In aggiunta, le polizze beneficiano del consolidamento dei risultati degli anni precedenti. Caratteristica che, sempre al netto dei costi, offre al sottoscrittore la garanzia di tutela del capitale nominale floor , indipendentemente da qualsiasi futura oscillazione di prezzo. Del resto, a fronte di rischi diversi, per i motivi appena indicati, le 2 soluzioni offrono anche rendimenti molto diversi fra loro. Inoltre quanto costa questo piccolo vantaggio al cliente?

Le evidenze empiriche, ben studiate in finanza comportamentale, dimostrano che molti investitori, nonostante abbiano dichiarato la volontà di portare a termine un investimento, non sono poi in grado di sopportarne la relativa volatilità. Questo bias, che si manifesta sui mkt sotto forma di panic selling, porta a comportamenti irrazionali e pesantemente penalizzanti per le proprie finanze.

Inoltre, non siamo noi a dover determinare il prezzo della sicurezza, definendo un costo fair per tutti. I Btp, nonostante la loro indubbia efficienza non sono per tutti!!! Concordo con quello che scrivi sulla finanza comportamentale, ma sono in netto disaccordo sui rendimenti.

Tutto andrebbe nel migliore dei modi se non ci fossero i costi. Considerati quelli purtroppo gran parte delle tue argomentazioni cadono….

Gli Istituzionali devono investire. Infatti, lo fanno sia acquistando titoli a rendimento negativo che garantiscono loro la max. I rendimenti da me indicati, come tu ben sai, sono già al netto dei costi.

Dire che i risultati ottenibili dai sottoscrittori sarebbero migliori in assenza di costi è una palese ovvietà alla quale ho difficoltà a replicare. Come dire che sarebbe meglio fare la spesa al supermkt senza pagare alla cassa. Di solito, gli individui prendono decisioni economiche scegliendo fra le alternative disponibili. Il miglior modo per prendere decisioni consapevoli è imparare a leggere le Condizioni di polizza. Di seguito sono rappresentati i costi applicati: Il contratto prevede che nella stessa annualità di polizza possono essere effettuate più richieste di riscatto parziale.

Rendimento trattenuto in punti percentuali assoluti sul rendimento della Gestione Separata Per ogni annualità di contratto 0,90 punti percentuali assoluti 0, punti percentuali assoluti mensili … e dulcis in fundo!

Giacomo tutto questo è su: Mi spiegate perché tutta questa denigrazione? Non mi sembra male, considerando i tassi di interesse in generale, cioè bassissimi. Sono graditi commenti sicurezza, rendimento, affidabilità, ecc. Ciao Giacomo, sono sempre Cristiano, assolutamente, è solo per uno scambio di opinioni.

Salve Giacomo, in conclusione, se ho capito bene, possiamo dire che Poste Vita offre investimenti sicuri ma con prezzi di gestione poco convenienti? Salutandola cordialmente, la ringrazio del tempo che mi ha dedicato. Le polizze vita sono assolutamente sicure ma i costi le rendono spesso molto poco convenienti. Un caro saluto e a presto!! Giacomo, grazie veramente per i consigli e per aver risposto ad ogni singolo commento. Cristiano Grazie a te. Oltre che un dovere professionale è un sincero piacere rispondere ai commenti.

Io ho sottoscritto la polizza futuro certo e nel momento che l ho fatto mi sono subito pentita perche leggendo poi a casa il prospetto informativo ho capito l errore. Mi converrebbe prenderli e investirli in cosa? Anonimo Nei 30 giorni ha il diritto di recedere dal contratto senza costi facendone richiesta scritta presso lo sportello dove ha firmato il contratto.

Un caro saluto e a presto…. Salve, avevo contratto la Polizza Slancio, di Poste Vita. Secondo me è stato un ottimo investimento. Buongiorno, mi pare di capire che il prodotto considerato è in linea se non addirittura inferiore ai costi di altri prodotti del tutto simili.

Sonia Sotto questo punto di vista ha ragione. Il punto è che i costi sono alti e che i primi anni di investimento servono solo a recuperare gli oneri pagati. Tanto vale accontentarsi di un pochino meno e sottoscrivere un buon conto deposito piuttosto, con una maggiore libertà di azione e liquidità assicurata. Io, invece, non concordo affatto. Paragonare il rendimento di una index linked con un indice azionario è a dir poco assurdo.

In caso contrario, mi creda, investa in altri prodotti a rischio più contenuto. Del resto, Lei si sentirebbe sicuro a vivere in una casa in cemento armato, costruita a fianco del cratere di un vulcano in attività?

Inoltre, è scorretto affermare che si possa nello stesso tempo ridurre drasticamente il rischio di un portafoglio aumentando le performance. Avrei piacere di sapere a quali studi accademici si rifà per fare affermazioni contrarie alla più semplice dottrina finanziaria.

Banca, Poste, o per forza su internet? Paolo puoi comprarlo sia alla posta se hai un conto corrente oppure in banca. Non è necessario passare per forza da internet…. Ritieni che entrare ora su questo ETF possa essere azzardato per via dei recenti rialzi, magari aspettando un fiologico ritracciamento? Luciano Purtroppo non posso dare indicazioni di investimento in questa sede. Grazie a te e a presto!!

In attesa di risposta. Paolo Su euro versati ne vengono investiti solo Posta futuro certo Alta Gamma? Lo eliminiamo di default.. Giovanni Purtroppo non posso dare consigli od esprimere opinioni su richiesta in questa sede, anche perché ammesso che la polizza sia da rimborsare e dovresti verificare i costi per saperlo poi si porrebbe comunque il problema del reinvestimento del ricavato….

Io penso che, se proprio vuoi riscattarla almeno un tre anni dovresti tenerla, giusto per riprendere anche qualcosina oltre il capitale. Controlla se tua moglie è contraente o beneficiaria, perché è completamente diverso.

Purtroppo i dipendenti postali non sempre sono bene formati, e sono già successi dei gravi equivoci. Grazie a lei per il commento e a presto!! La polizza di cui parla deve essere dichiarata ai fini ISEE, in quanto una parte di essa va fiscalmente ad incrementare il patrimonio del contraente. In particolare, occorre che Lei dichiari il valore di riscatto alla fine di ogni anno solare faccia richiesta scritta alla Compagnia. Tutti i broker che abbiamo scelto, infatti, sono stati rigorosamente autorizzati e regolamenti , nel pieno rispetto della normativa europea direttiva MIFID.

In generale possiamo distinguere rischi di tre tipi:. I rischi legati al broker sono quelli connessi alla piattaforma che si sceglie per speculare sui mercati. I rischi legati al trader sono quelli connessi con la psicologia di chi opera sui mercati. Testa e cuore, ecco che cosa fa la differenza. Un trader deve credere fino in fondo in quello che fa, se lascia perdere alla prima difficoltà evidentemente non otterrà nessun risultato positivo.

Coraggio, determinazione, capacità di andare sempre e comunque fino in fondo sono le virtù irrinunciabili per coloro che hanno voglia di guadagnare speculando sui mercati finanziari. La forza di volontà aiuta a resistere ai problemi ma anche a studiare: Non bisogna poi sottovalutare, per tutti coloro che fanno trading online da casa , il problema delle distrazioni: I rischi legati al broker e quelli legati al trader sono assolutamente evitabili, quelli legati al mercato no: Il profitto non è altro che la remunerazione del rischio operativo.

Questo non significa che il rischio di trading va accettato e basta, anzi. Per ridurre il rischio, oltre ad utilizzare strategie adeguate, è importante anche fare money management, cioè evitare di concentrare eccessivamente il proprio capitale e portare avanti una politica di diversificazione. Per fare trading online bisogna aprire un conto su un intermediario, detto broker.

Nel caso di strumenti come CFD, di solito il broker funge anche da market maker, cioè è la controparte con cui si stipulano i contratti derivati. Di solito i broker di qualità si ricoprono sui mercati in modo da non entrare in conflitto di interesse con i loro clienti. Tuttavia non tutti i broker seguono questa politica e abbiamo posto la massima attenzione, quando abbiamo fatto la selezione per scrivere questa guida al trading , nello scegliere solo broker che adottano politiche di questo tipo.

Un buon broker deve essere conveniente. Prima cosa i broker CFD sono gratis: Nel caso dei CFD esiste una piccola differenza tra il prezzo a cui è possibile vendere e quello a cui è possibile comprare lo strumento: Semplificando, più è basso lo spread e più è conveniente.

Quindi scegliere un broker CFD significa fare attenzione allo spread che deve essere basso. Per tutte queste ragione, prima di iniziare potrebbe essere necessario leggere le recensioni dei migliori broker, in modo da individuarne le principali caratteristiche. Ci sono molti blog e forum dedicati al trading online, è un argomento molto sentito dagli italiani. Mai pensare che sia un gioco , anche se ci sono piattaforme molto intuitive. Se pensate che sia un gioco, meglio che non facciate trading , sceglietevi un gioco vero e buon divertimento.

Non dovete mai nemmeno pensare che sia una bufala o una fregatura. Tuttavia ci sono broker che sono vere e proprie fregature, ecco perché abbiamo spiegato molto chiaramente dove conviene operare i broker che sono nella nostra classifica e dove invece non conviene.

Se volete evitare ogni tipo di truffa e fregatura, scegliete broker come 24option , onesto e affidabile. E poi potete cominciare solo con euro. Quando leggete le opinioni, poi, dovete stare attenti anche a chi scrive. Facciamo un esempio concreto.

Se invece su un blog si confrontano le tipologie A e B, mettendone in evidenza pregi e difetti, allora possiamo fidarci delle opinioni. Sappiamo bene che nessuna delle 2 opinioni è corretta, entrambe vanno ignorate. E per quanto riguarda le opinioni sui broker che troviamo sui forum? Se sono espresse con modalità da tifo calcistico quindi apprezzamento o rifiuto immotivato e incondizionato vanno semplicemente ignorate, sono inutili.

Prima di cominciare a operare con soldi veri, rischiando quindi il proprio denaro, è possibile effettuare una simulazione , utilizzando le piattaforme demo. La migliore piattaforma demo in assoluto è offerta da 24option: Ma fino a che punto questa simulazione è realistica? Intendiamoci, non vogliamo mettere in dubbio la possibilità di provare un broker utilizzando una demo. Il trading online è pesantemente condizionato da emozioni primordiali, come la paura di perdere il proprio denaro e il desiderio di guadagnarne sempre di più, ecco perché il vero trader è colui che sa dominare le proprie emozioni.

Imparare a fare trading non significa solo apprendere complesse strategie di analisi tecnica o fondamentale, significa anche acquisire il controllo assoluto delle proprie emozioni. No, purtroppo, è ovvio, perché il trading simulato non comporta alcun tipo di emozione. Ecco perché conviene sempre passare, prima possibile, alla piattaforma reale.

Molti trader , soprattutto tra i principianti, cercano segnali per fare trading online. Sono indicazioni, precise e circostanziate, su situazioni di mercato particolarmente favorevoli. Il funzionamento dei segnali o notifiche è semplice: Questo messaggio contiene la descrizione di una situazione di marcato particolarmente interessante. Alla fine la responsabilità è sempre del trader: Esistono moltissimi fornitori di notifiche: Di solito i trader preferiscono affidarsi a servizi gratuiti ma ci sono anche servizi a pagamento che vale la pena acquistare per la grande qualità delle notifiche offerte.

Qual è il miglior servizio di notifiche attualmente disponibile? Il servizio di 24option è assolutamente gratuito ed aperto a tutti coloro che hanno un conto di trading su 24ption. Basta iscriversi al broker è possibile farlo cliccando qui per avere diritto a ricevere le notifiche in tempo reale gratis. Le notifiche di 24option sono affidabili. Come facciamo a dire che le notifiche offerte da 24option sono affidabili?

Se nel passato hanno fatto bene, è molto probabile che continueranno a far bene anche nel futuro. Come si fa a ricevere le notifiche gratis di 24option? Questa chiamata è molto importante perché è il momento in cui si possono richiedere i segnali. Per approfondire il servizio di segnali di 24option, clicca qui.

Il trading online è una truffa? Abbiamo già accennato al fatto che molte persone sono pienamente convinte che il trading sia una truffa. La realtà è molto diversa e bisogna fare davvero molta attenzione. Operando sui mercati finanziari si possono ottenere grandi guadagni, questo ormai lo sanno tutti. Ora questo fatto ha spinto diversi truffatori a creare, appunto, delle trappole che utilizzano solo il nome del trading per convincere le persone ad investire denaro in programmi che fanno solo perdere.

Purtroppo questi sistemi non funzionano assolutamente, sono delle vere e proprie truffe. Di più, possiamo dire che questi sistemi nulla hanno a che fare con il trading online. Il trading è fatto di fatica quotidiana, di studio e di impegno, non di scorciatoie che non esistono.

In ogni caso è molto facile evitare queste truffe: